Cosa fare a Ferragosto 2016? Idee ed eventi in Italia

Commenta

Eventi
Cosa fare a Ferragosto 2016 In Italia

È una data che segna il picco dell’estate e, per molti, è anche un’occasione per festeggiare in compagnia di amici o parenti. Ferragosto, nella tradizione, è sinonimo di vacanze, picnic all’aria aperta, scampagnate con gli amici, grigliate in spiaggia, bagno a mezzanotte, concerti al chiaro di luna.

Per qualcuno invece è un pretesto per organizzare qualcosa di particolare, concedendosi un viaggio in quella regione che da sempre si sogna di visitare e magari partecipando ad un evento speciale.

Se volete sapere cosa fare a Ferragosto 2016 in Italia ecco alcune idee per trascorrerlo in modo originale!

Farsi travolgere dalla musica, in Salento

Ferragosto, tempo di bagni al mare, feste con gli amici, ma anche musica e festival! Per il 15 agosto sarete dalle parti di Gallipoli? Non potete perdervi il famoso Parco Gondar che, con la nuova grande edizione estiva del “Postepay Sound Parco Gondar“, unisce i più grandi nomi della musica internazionale alla splendida location a pochi passi dal mare più bello del Salento.
Nella settimana di Ferragosto, acquistando i biglietti direttamente sul sito dell’evento, potrete assistere ai concerti di grandi ospiti tra i quali i Sud Sound System e Après La Classe (entrambi il 13 agosto), i fenomenali The Prodigy (16 agosto) che terranno al Parco Gondar l’unica data al Sud Italia del loro tour mondiale, Cristina d’Avena e i Gem Boy (17 agosto) che porteranno sul palco le grandi sigle dei cartoni animati più amati insieme a dissacranti ed esilaranti sketch, ed infine Gigi d’Agostino (18 agosto) che tornerà protagonista della console e porterà a Gallipoli la musica dance anni ’90. Il tutto nell’esclusiva location a due passi dal mare che permetterà di alternare incredibili momenti di musica a relax sulla spiaggia o rinfrescanti tuffi in mare.
Dove dormire: se volete unire alla vostra sete di concerti una bella vacanza di mare, vi consiglio di alloggiare in un appartamento nel centro di Gallipoli oppure vicino alle meravigliose spiagge di Torre Colimena, Porto Cesareo o Punta Prosciutto.

Vivere una “notte di fuoco” a Rimini

Voglia di divertimento? Voglia di trascorrere una notte di festeggiamenti sulla Riviera Romagnola? Come ogni estate torna la festa che infiamma Rimini: “Un mare di fuoco” è la nottata di Ferragosto in cui 3 km di falò e spettacoli pirotecnici illumineranno le spiagge di Rimini e chi deciderà di rilassarsi in spiaggia o in riva al mare.
Fra le 20 e le 24, dal bagno 100 al bagno 150, scegliete l’angolo che preferite e godetevi da lì colorati fuochi d’artificio che tingeranno di rosso il cielo di Rimini. Nemmeno a dirlo che questo evento è un’imperdibile occasione per trascorre le vacanze d’agosto in Riviera! Tra giornate di sole da trascorrere in riva al mare, aperitivi e feste in spiaggia, le occasioni di divertimento in Romagna non mancano mai!

Assistere al Palio di Siena e cenare in una contrada

Se le feste in spiaggia non fanno per voi e per Ferragosto volete visitare una città d’arte, non potete perdervi il Palio di Siena, l’evento noto in tutta Italia che permette, a chi transita dalla Toscana, di vivere un’esperienza irripetibile.
Quest’anno sarà possibile assistere al Palio della Madonna dell’Assunta il 16 agosto e durante l’evento dieci rappresentanti delle diverse contrade della città gareggeranno a cavallo per conquistare il podio.
Un’opportunità unica per vedere Siena in una veste del tutto particolare, ma anche un’occasione per immergersi nella Valdelsa e nelle colline toscane. Scegliendo un casale con piscina o una struttura nei dintorni di Siena, potrete regalarvi un soggiorno di puro relax in attesa del palio.
Una curiosità: non tutti coloro che passano da Siena durante il Palio lo sanno, ma ogni contrada organizza cene all’aperto, lungo le vie della città. Vi sono numerose cene, che hanno luogo diversi da diversi giorni prima fino al giorno del Palio e ad alcune è possibile partecipare prenotando il giorno stesso nella sede della contrada. Si tratta di cene piuttosto economiche, e sono aperte anche ai turisti. Perché non approfittarne?

Vivere una vacanza da vip in Costiera Amalfitana

Ogni tanto è bello fare i turisti a casa propria, soprattutto se si ha la possibilità di godersi paesaggi invidiati dai turisti di tutto il mondo, come quelli della Costiera Amalfitana. Andate a Positano per scoprire scorci da cartolina, ad Amalfi per un aperitivo con vista mare, a Sorrento per una passeggiata tra il profumo degli agrumi e le colorate ceramiche esposte dai negozi di artigianato locale. I prezzi sono sicuramente da alta stagione, scegliendo di viaggiare a Ferragosto, ma i fuochi d’artificio che si riflettono sul mare e la brezza marina che rinfrescherà le vostre giornate al mare, vi farà capire di aver scelto il momento perfetto per visitare questo incredibile tratto d’Italia.
Un consiglio in più: considerate anche di fare un tour in macchina per scoprire esplorare anche i paesi più segreti della Costiera Amalfitana. Potrete scoprire i segreti della ceramica a Vietri sul Mare, vedere uno dei balconi panoramici più d’Europa a Ravello e ammirare l’unico fiordo italiano a Furore. E potrete assaporare, in ogni momento della giornata, una delle migliori cucine del mondo.

Fare un’escursione sulle cime del Gran Sasso

Organizzare un’escursione in montagna a Ferragosto per alcuni è un vero must. Ci si allontana dalle spiagge affollate per assaporare la fresca aria di montagna ed ammirare paesaggi da sogno. Se è da tanto che avete voglia di scoprire un nuovo percorso, o volete rigenerarvi con un soggiorno tra mare e montagna, vi consiglio di scegliere le cime del Gran Sasso, in Abruzzo.
Ecco dove andare:
Cascata del Rio Arno a Prati di Tivo o l’itinerario panoramico “La Madonnina”, se volete camminare per poche ore su un percorso adatto a tutti, anche ai bimbi;
– l’Anello del Corno Grande dal Vado di Corno o il Ghiacciaio del Calderone da Campo Imperatore se volete avventurarvi in percorsi difficili e sapete usare carta IGM, bussola ed altimetro,
– il “piccolo Tibet” di Campo Imperatore, con partenza dalla piana di Navelli; un itinerario da percorrere in bicicletta per scoprire borghi storici come Castelnuovo, Calascio e Santo Stefano in Sessanio.
Per godervi queste escursioni nell’entroterra abruzzese e vivere un soggiorno completo, vi suggerisco di affittare un appartamento in uno dei tanti paesini che si affacciano sulla costa. In questo modo potrete alternare giorni di relax in riva al mare a piacevoli momenti ad alta quota (vi assicuro che, partendo dal mare, le cime del Gran Sasso si raggiungono con appena 1 ora di auto!).

Ora non resta che scegliere dove andare e preparare la valigia. Ferragosto, arrivo! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *